Questa mattina, alle prime luci dell’alba, mi sono recato – con alcuni dirigenti di Fratelli d’Italia – al deposito Ataf di Viale dei Mille, per salutare gli autisti che affronteranno il Ferragosto in servizio.

Sono piccoli gesti, che però reputo importanti: la vicinanza politica a chi, mentre tutti sono al mare, garantisce la funzionalità di un servizio pubblico. Come loro, tanti altri: sanitari, forze dell’ordine, operatori ecologici e del turismo, commessi e ristoratori.